Home » Progetti » Il Cervino » Il Cervino (4478 m.)
Il Cervino (4478 m.)
Categoria: Il Cervino | In evidenza

La normale italiana o cresta del Leone, è la via per la quale salirono i primi scalatori, prime guide della società, con a capo Jean-Antoine Carrel detto Il Bersagliere, che, tra gli altri, aveva come compagno di cordata il famoso abate e storico Amé Gorret.
Una volta giunti al rifugio Oriondé/Duca degli Abruzzi (nei pressi si trova la Croce Carrel, la via si inerpica su per una lunga serie di placche fino al Colle del Leone dove inizia la scalata verso la cima. La sosta presso il suggestivo rifugio Carrel permette di recuperare le forze per l’indomani, quando all’alba la guida e il suo cliente, attraverso il Pic Tyndall ed i suoi vertiginosi panorami della scala Jordan, giungeranno in vetta e toccheranno insieme la Croce eretta nel 1902.
Le altre tre creste sono tutte altrettanto percorribili.
La cresta dell’Hörnli  è la via normale svizzera su cui salì per primo Edward Whymper con le sue guide. Sia la cresta Furggen che quella di Zmutt, meno frequentate, sono ricche di passaggi impegnativi.
Dal 1865, anno della conquista, le nostre guide lo salgono regolarmente per accompagnare gli alpinisti desiderosi di scalarlo o per sfidarlo su qualche variante nuova.

Cresta del Leone: € 1200,00 – 1 persona
Cresta dell’ Hörnli: € 1200,00 – 1 persona
Trav. Via Italiana – Svizzera: € 1400,00 – 1 persona
Cresta del Furggen: Trattativa Privata – 1 persona
Cresta di Zmutt: Trattativa Privata – 1 persona

Via normale italiana, Cresta del Leone :
1° giorno
incontro con la guida al nostro ufficio alle ore 10.30 circa –  salita fino a Plan Maison in funivia (mt. 2.550) da qui in un’ora e mezza arrivo al Rifugio Oriondé (mt. 2.800) da cui si prosegue in 4/ 5 ore circa alla Capanna Carrel (mt. 3.850). Possibilità di salire con una jeep da Breuil Cervinia fino a l’ Oriondé ( costa 25/50 euro a persona). Il dislivello positivo è di 1028 m.
La Capanna Carrel è attrezzata di letti, coperte e materassi. Non c’è l’acqua corrente.

2° giorno
Partenza alle 4,30 dalla capanna e salita alla vetta in circa 4/5 ore e i ritorno completo in paese. Il secondo giorno bisogna contare, in totale, circa 12 – 14 ore di arrampicata e di camminata in altitudine. Sono 650 m di dislivello positivo e 1678 m di dislivello negativo.
La salita è valutata di 3° con passaggi di 4+., è pertanto per alpinisti bene allenati a camminare ed arrampicare molte ore in altitudine, con esperienza su terreno misto.
La via è attrezzata di corde fisse per aiutare i passaggi più difficili.

Via normale svizzera , cresta dell’ Hörnli
1° giorno
Incontro con la guida presso l’ufficio guide. Partenza con gli impianti fino a Plateau Rosa e discesa sul ghiacciaio fino a Schwarzsee (2584 m.) a piedi oppure con gli impianti. Salita di circa 2 ore per raggiungere il rifugio Hörnlihutte (3260 m.). Cena e pernottamento.

2° giorno
Partenza all’alba e salita lungo la cresta fino alla cima svizzera. Discesa e ritorno con gli impianti fino al Piccolo Cervino. In circa 1 ora, si raggiunge Plateau Rosa dove si prendono gli impianti fino a Breuil Cervinia. Sono circa 1220 m di dislivello e 12 -14 ore di camminata.

Traversata cresta del Leone – cresta dell’ Hörnli
1° giorno
incontro con la guida a nostro ufficio alle ore 10.30 circa. Salita al Rifugio Oriondé (2.800 m.), da cui si prosegue in 4/5 ore circa prima di arrivare alla Capanna Carrel (3.850 m.). Possibilità di salire con una jeep da Breuil fino all’Oriondé (costa 25/50 euro a persona). Il dislivello positivo è di 1028 m.
La Capanna Carrel è attrezzata di letti, coperte e materassi. C’è una stufa a gas per cucinare, ma non c’è l’acqua corrente.

2° giorno
Partenza alle 4.30 della capanna e salita alla vetta in circa 4/5 ore, traversata e discesa lungo la cresta dell’ Hörnli  fino all’ Hörnlihutte. Da li si prosegue fino a Schwarzsee dove prendete gli impianti fino al Piccolo Cervino. Raggiungete Plateau Rosà a piedi in un ora circa, camminando giù per il ghiacciaio. A Plateau Rosà si prende la funivia per Breuil Cervinia.
Il secondo giorno bisogna contare, in totale, circa 12 – 15 ore di arrampicata e camminata in quota.

1

persona

2 giorni

Da Luglio a Ottobre a seconda delle condizioni

Alpinisti con ottima preparazione atletica e con esperienza su terreni misti

Compreso

La prestazione della guida alpina e l'assicurazione professionale.

Non compreso

L'eventuale trasporto in fuoristrada fino al rifugio Duca degli Abruzzi (costo: 20-50 €/persona a seconda del numero di persone trasportate). Il costo degli impianti, la propria mezza pensione al rifugio (Hörnlihutte : circa 150 euro) e quella della guida. Possibilità di noleggiare il materiale (ramponi, piccozza, casco, imbrago ) presso l'ufficio guide.

GUIDE DEL CERVINO

Via Circonvallazione, 2 – 11021 Breuil Cervinia
Valtournenche – Aosta – Italia

P.IVA 00146090071 – C.F. 81005360078

Seguici

Link utili

I nostri sponsor

Seguici

Link utili

I nostri sponsor